Dominio Foggia Incedit, con tre reti abbatte l’USD Vieste. Si vola! [VIDEO]

lunedì 26 febbraio 2018

Durante la partita (foto Foggia Incedit) ndr.
di Nico Baratta

FOGGIA, 26 FEB. - Una vittoria meritatissima quella ottenuta ieri in casa, 25 febbraio 2018, dal Foggia Incedit sul campo del “Don Uva” reso scivoloso dalle piogge cadute nelle ore precedenti. Con un netto 3 a 0 “I Canarini di Foggia” hanno superato la compagine garganica dell’USD Vieste. Con questa vittoria si avvicina sempre più quel traguardo chiamato “Prima Categoria”, una meta dei ragazzi allenanti da Mister La Salandra che, pur avendo ben saldi i piedi in terra, volano come canarini verso le porte avversarie, gonfiandole.

Per la diciannovesima giornata, sesta del girone di ritorno, del campionato di calcio dilettantistico di Seconda Categoria, girone A, Puglia, diretta dal sig. Cosimo Damiano Fracassi sezione di Foggia, per l’Incedit è stata una gara all’insegna dell’emergenza. In campo è scesa una formazione rimaneggiata causa assenze per calciatori influenzati. Ben disposti dal Mister, ognuno ha assolto al compito conferito, soffrendo ma garantendo coperture e gioco. Giornata gelida e ventosa che ha condizionato la prestazione per entrambe le compagini.

Con questa vittoria, e stiamo qui a ripeterlo da molte giornate, il Foggia Incedit colleziona la quattordicesima prestazione positiva, tredici vinte e una pareggiata, con quella ciliegina sulla torta del capocannoniere, Daniele Tucci, solo al comando con tredici realizzazioni. 



In campo l’Incedit scende con la casacca gialla, mentre gli ospiti con quella celeste. Fin dall’inizio del primo tempo sul rettangolo si vedono due compagini decise a far subito risultato. Il match è sentito e spesso scoppiettante nei contrasti. La porta avversaria è continuamente assediata dai foggiani che tengono palla. Al 3’ è Sasà Bruno a impensierire l’estremo difensore viestano, che respinge. Poi è la volta degli ospiti che si portano sotto la porta di casa, D’Elia para agevolmente. Al 10’ c’è la prima vera occasione da rete, Bruno serve Tucci che davanti al portiere spara alto. Sei minuti dopo è sempre il bomber Tucci a far volare il portiere avversario che per due volte respinge la conclusione dell’11 foggiano. Al 18’ il Vieste rimane con un uomo in meno per l’espulsione del numero 10 per plateali proteste verso l’arbitro, già ammonito insieme ad Izzo dell’Incedit ad inizio partita per un contrasto finito in dissensi tra i due. L’assedio foggiano è continuo, asfissiante e i garganici cercano di difendersi, ma il Foggia Incedit è sempre nella loro metà campo. Tucci al 19’ nuovamente è davanti al portiere ma quest’ultimo si destreggia respingendo il pallone. Stesso scenario si ripete al 23’ quando Tucci entra in area di rigore e dribblando un difensore che lo ostacola va a terra. Per il sig. Fracassi non è rigore. Tre minuti dopo è la volta di Di Flumeri che impegna il portiere costretto a distendersi per neutralizzare la conclusione. L’assedio continua e i foggiani vogliono il vantaggio. Bruno al 25’ si smarca, serve Tucci che in diagonale spara in porta ma centra l’esterno della rete. Identica azione ma con Guerra che al 32’ si vede neutralizzare la conclusione. L’arbitro concede 5 minuti di recupero, dove al 47’ il portiere avversario commette un banale errore: riceve con i piedi da un suo difensore il pallone che con le mani prima blocca a terra e poi lo rinvia. È punizione in area. Sulla palla vanno Tucci e Bruno che batte, ma la ravvicinatissima barriera, composta da 8 persone, respinge. Si va negli spogliatoi. 


Nel secondo tempo le due compagini scendono con gli stessi calciatori della prima frazione di gioco. Il Foggia Incedit è sempre lì, nella metà campo avversaria. Dopo solo sei minuti si presenta l’occasione del vantaggio. Bruno da centrocampo si avvia verso l’area avversaria, punta la porta e tira, il portiere rimane a guardare il pallone che lambisce il palo. Niente da fare, il vantaggio sembra non arrivare. Al 55’ è Di Flumeri a cercare la rete ma la palla è ancora amica dell’esterno del palo. La Salandra comprende che bisogna dar maggior forza all’assedio e fa entrare Stramaglia al posto di Azzarone e Prencipe che richiama Izzo. Al 64’, mentre il Foggia Incedit sta rimodulando le posizioni, è l’USD Vieste a impensierire D’Elia, che neutralizza un calcio di punizione dal limite. I Canarini di Foggia non ci stanno e si rimettono in moto, alla grande, con la solita forza propulsiva impressa da inizio partita. Al 66’ c’è la svolta. Bruno Sasà raccoglie palla a centrocampo, osserva i suoi, supera un avversario e dal limite centralmente calcia in porta, il portiere intercetta ma il pallone gli scivola tra i guantoni. Foggia Incedit 1 – USD Vieste 0. Si sblocca il risultato e i foggiani cercano il raddoppio per assicurarsi la vittoria. Al 69’ Prencipe, con uno dei suoi astuti guizzi, prende palla a centrocampo e portandosi sulla traiettoria della porta calcia, il portiere avversario ancora una volta si supera e respinge. Due minuti dopo Bruno vede Tucci libero nell’area piccola avversaria, lo serve e il bomber foggiano viene atterrato. Rigore per l’Incedit. Sul dischetto va Tucci che realizza. Foggia Incedit 2 – USD Vieste 0. L’USD Vieste, sofferente, accusa il colpo e non riesce a costruire azioni tali da portarlo nell’area foggiana, grazie anche ad un’attenta e ottima difesa di casa gestita da Capitan Morelli e Di Viesti, sempre presente come un avvoltoio su ogni pallone che possa insediare la porta difesa da Spider Man D’Elia. Mister La Salandra opta per un’altra sostituzione, Gerardi al posto di Guerra. Ma il Foggia vuole di più. Bruno all’85’ a centrocampo intercetta il pallone lasciato scorrere dai garganici, s’invola versa l’area avversaria, serve Stramaglia che mentre stava per calciare si fa anticipare da un avversario. È il preludio per la terza rete, che arriva un minuto dopo. Prencipe serve Bruno che vedendo libero Di Flumeri gli lancia il pallone, quest’ultimo scarta un avversario e serve Tucci che passa a Stramaglia che tira ma il palo gli nega la rete, riprende palla e batte nuovamente a rete, siglando il terzo centro. Pochi minuti e il sig. Cosimo Damiano Fracassi sezione di Foggia chiude il match. Foggia Incedit 3 – USD Vieste 0


Domenica prossima, 04 marzo 2018, il Foggia Incedit sarà ospite del Real Sannicandro, in terra barese. Sul campo di Toritto i ragazzi allenati da Mister La Salandra avranno difronte una squadra preparatissima, dura da superare. Con questa vittoria il Foggia Incedit, come anticipato, si porta a 44 punti in classifica, sola al comando a dodici punti dall’inseguitrice M. Salvemini Manfredonia, seconda a 32, ieri vincente per 2 reti a 1 sul San Giovanni Rotondo fermo a 23. In classifica a seguire c’è la Gioventù Calcio Cerignola, terza in classifica con 31 punti ieri vincente sul Puglia Sport Altamura per 3 a 0, bloccato a 17 punti, in compagnia dello Sport Lucera (a 31 punti) che doveva giocare contro il Carpino, fanalino di coda a 11, partita rimandata per maltempo. A seguire, a 30 punti, le due squadre Real, quella del Sannicandro e del Foggia, quarte in classifica. Una classifica divisa in quattro parti, con la capolista Foggia Incedit a 44, poi quelle nella decade dei trenta, poi dei venti e per finire dei dieci. 


La società dell’ASD Calcio Foggia Incedit, con questo comunicato, approfitta per ringraziare ancora una volta i tifosi, fedelissimi, accorsi a seguire le partite, incitando calorosamente i beniamini di casa che li definiscono il loro dodicesimo uomo in campo.

#lacapolistaseneva

I Canarini di Foggia son tornati in campo e voleranno.




ilcalcionline.com © All Rights Reserved (Tutti i diritti di questo articolo sono Riservati)

0 commenti:

Posta un commento

Dite la vostra!

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.





Responsabile dei Servizi Sportivi: Mario Schena
 
Calcio Online © 2017 | Designed by Studio Sciortino Bari per La Gazzetta Meridionale.it e Sport Online.
Calcio Online - Sport Magazine non registrato supplemento de La Gazzetta Meridionale.it | Direttore Responsabile Vito Ruccia - Vicedirettore: - Editore Proprietario: Studio Sciortino Bari | Spot by Aruba Media Marketing.
Per la vostra Pubblicità su questo Magazine Online contattare la GM SPOT inviando una E-mail a: commerciale@lagazzettameridionale.com o telefonando al 334/9835377.
Salvo accordi scritti le collaborazioni con la redazione di Calcio Online sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite.