Calcio. Il Foggia batte l'Avellino e respira

sabato 3 febbraio 2018

 Mazzeo protagonista con l'Avellino (foto web) ndr

di Mario Schena

FOGGIA, 3 GEN. - Foggia versione 2.0 con l’Avellino in una gare fondamentale per il futuro dei rossoneri. Partiti ben nove dei dei protagonisti della promozione in serie B. Hanno cambiato casacca Pelizzoli, Sarno, Coletti, Chiricò, Empereur, Vacca, Calderini, Lodesani e Sanchez, il Foggia si presenta, a parte gli infortunati Zambelli ed Agazzi con Guarna tra i pali, difesa a tre formata da Tonucci, Camporese eLoiano, al centro del campo il quintetto formato da Gerbo, Agnelli, Greco, Deli e Kragl, in attacco il duo formato da Nicastro e Mazzeo. Avellino con ben otto infortunati si affida in attacco al solo Asencio. Direttore di gara Di Martino di Teramo, al secondo anno di anno in CAN B. Di Martino ha già diretto il Foggia in 5 occasioni. L'ultima gara è la sfortunata finale di andata playoff di Lega Pro, Pisa-Foggia, terminata 4-2 a favore della formazione toscana. Di Martino sarà coadiuvato da Gaetano Intagliata della sezione di Siracusa e Orlando Pagnotta della sezione di Nocera Inferiore. Quarto uomo Luigi Nasca della sezione di Bari. 
E’ finita due a uno per il Foggia che finalmente vince allo Zaccheria (seconda partita in casa ndr). La cronaca. Foggia inizialmente contratto e piuttosto disordinato nell'impostazione del gioco. Il primo tentativo al sesto è dell’Avellino con Asencio che devia sotto porta mandando alto. Al nono Foggia vicino al vantaggio. Deli se ne va a rete dopo aver saltato un avversario a centrocampo, entra in area , ma la sua conclusione viene ribattuta sulla linea da un avversario, ne nasce un batti e ribatti con conclusione alta di Agnelli. Il Foggia spreca e l’Avellino capitalizza con Asencio bravo a deviare ibn rete sotto porta una sponda di un compagno sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Il vantaggio stordisce il Foggia che stenta a riordinare le idee. Al ventiseiesimo ilo signor Di Martino non vede una netta deviazione di mano in area di D’Angelo su conclusione di Gerbo, mentre alla mezzora l’ennesima deviazione sotto   porta di Asencio viene bloccata a terra da Guarna. Al trentacinquesimo il Foggia riesce a pareggiare. Se ne va Nicastro tutto solo scattato sul filo del fuori gioco, la punta rossonera entra in area, ma invece di tirare serve Mazzeo che non riesce a concludere, ma protegge palla che ritorna a Nicastro che segna. Il Foggia si sblocca e a due minuti dal riposo ha la grossa opportunità di passare in vantaggio. Gerbo si incunea in area sulla destra e viene messo giù da D’Angelo. Calcio di rigore ed espulsione del difensore irpino per chiara occasione da gol. Sul dischetto va Mazzeo che incredibilmente manda alto sulla traversa. Un minuto di recupero e tutti negli spogliatoi per l’intervallo. Secondo tempo con il Foggia che parte molto determinato e deciso a vincere la gara. La squadra di Stroppa spinge e mette schiaccia i “lupi” nella propria metà campo, alternando folate offensive sulle fasce. 
Al ventitreesimo Agnelli opera una bella apertura sulla destra per Gerbo che opera un assist delizioso in area dove il solito “rapace” Mazzeo sigla il raddoppio rossonero. A Novellino saltano i nervi e viene espulso per essere spesso pescato fuori dall'area tecnica. Non ci sono più grosse emozioni, il Foggia controlla e tiene a bada l’Avellino. Va segnalato l’esordio di Duhamel che al quarantunesimo se ne va a rete e opera un diagonale che non termina molto lontano dal palo alla sinistra di Radu. Cinque i minuti di recupero, ma non accade più nulla, il triplice fischio sancisce la vittoria meritata del Foggia che respira aria più salubre in classifica.



ilcalcionline.com © All Rights Reserved (Tutti i diritti di questo articolo sono Riservati)

0 commenti:

Posta un commento

Dite la vostra!

Video Calcio

Loading...
Loading...





Responsabile dei Servizi Sportivi: Mario Schena
 
Calcio Online © 2017 | Designed by Studio Sciortino Bari per La Gazzetta Meridionale.it e Sport Online.
Calcio Online - Sport Magazine non registrato supplemento de La Gazzetta Meridionale.it | Direttore Responsabile Vito Ruccia - Vicedirettore: - Editore Proprietario: Studio Sciortino Bari | Spot by Aruba Media Marketing.
Per la vostra Pubblicità su questo Magazine Online contattare la GM SPOT inviando una E-mail a: commerciale@lagazzettameridionale.com o telefonando al 334/9835377.
Salvo accordi scritti le collaborazioni con la redazione di Calcio Online sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite.