Calcio. A.S. Bari, Alberti: col Palermo una partita fondamentale

martedì 24 settembre 2013

Alberti, tecnico del Bari. (foto) ndr.

di Rino Lorusso 

BARI, 24 SET. - Mister, facciamo un passo indietro. Cambia qualcosa la vittoria di Pescara? 
Siamo tornati a casa con un risultato importante che ci aiuta soprattutto in termini di autostima, ma anche tre punti in più. L’ obiettivo è sempre quello della salvezza. 
Altro? 
Si. Non dobbiamo neppure dimenticare che abbiamo commesso qualche errore, soprattutto nel secondo tempo, ma dobbiamo crescere e migliorarci. 
Teme un possibile rilassamento da parte dei calciatori? 
Non credo proprio. La gara con il Palermo arriva al momento giusto perché dopo una vittoria fuori casa, spesso, si paga pegno nella partita successiva. Giocare contro una grande squadra, invece, ci permetterà di arrivare concentrati al match. 
Alberti, che partita sarà contro il Palermo?
Per noi la partita è fondamentale. Ci aspetta un altro esame, soprattutto per vedere a che punto siamo. E’ l’avversario più forte del campionato, nettamente superiore alle altre. Il Palermo potrebbe giocarsi tranquillamente la salvezza in serie A con tante altre squadre. A noi ci permetterà di sapere dove siamo e dove dobbiamo crescere, dove migliorare. Sono curioso di vedere come andrà la gara. 
Quale modulo adotterà il Palermo? 
Non so se giocheranno con il 4-2-3-1 o 4-3-2-1. Loro penseranno a sfruttare tutto il potenziale che hanno a disposizione. Non credo che si adatteranno alle altre squadre. Sono gli altri che si devono adattare a loro. Dal canto nostro, noi aspetteremo le ultime notizie e a seconda del loro modulo adatteremo la nostra squadra. Ci prepareremo sia nell’uno che nell’altro caso. 
Crede che faranno una partita tutta offensiva? 
No. Anche loro, per fare bene, hanno bisogno di equilibrio. Sentono, soprattutto in questo momento, la pressione e non credo che si butteranno allo sbaraglio. 
Pensa a qualche cambio rispetto a Pescara? 
Noi dovremo correre di più del Palermo e, a distanza di 48 ore, dobbiamo verificare le condizioni fisico atletiche dei calciatori. Dopo l’ultimo allenamento vedremo di trovare qualche accorgimento sia a centrocampo che in avanti. 
Anche in difesa? 
No, la linea difensiva sarà confermata.




Se questo articolo ti è piaciuto seguici su Facebook!









0 commenti:

Posta un commento

Dite la vostra!

Video Calcio

Loading...
Loading...





Responsabile dei Servizi Sportivi: Mario Schena
 
Calcio Online © 2017 | Designed by Studio Sciortino Bari per La Gazzetta Meridionale.it e Sport Online
Calcio Online - Sport Magazine non registrato supplemento de La Gazzetta Meridionale.it | Direttore Responsabile Vito Ruccia - Vicedirettore: - Editore Proprietario: Studio Sciortino Bari | Spot by Aruba Media Marketing
Per la vostra Pubblicità su questo Magazine Online inviate una e-mail a: commerciale@lagazzettameridionale.com
Salvo accordi scritti le collaborazioni con la redazione di Sport Online sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite.