LegaPro 2/B, Martina Franca: sconfitta beffarda contro la Salernitana

sabato 8 dicembre 2012


di Redazione
(fonte Ufficio Stampa Martina Franca)
MARTINA FRANCA (TA) - Basta un mezzo tiro di Guazzo per regalare tre punti larghissimi alla Salernitana. Il Martina esce sconfitto ma a testa altissima dall’Arechi di Salerno mostrando un’ottima condizione fisica, molta voglia di far bene e grande tenuta mentale. Creano i biancoazzurri ma non riescono a trovare la via del gol, cosa che riesce in modo assolutamente fortunoso ai granata che con praticamente l’unico tiro dell’incontro beffano i biancoazzurri e spiccano in vetta alla classifica come da pronostici di inizio stagione. Il Martina, però, è li e lo dimostra e lotterà sino alla fine per una posizione d’elite.

LA GARA. Fasi di studio nei primi minuti, la Salernitana appare molto timida a differenza di un Martina che mostra qualità e intraprendenza arrivando alla prima conclusione al 9’ su punizione di Marsili. Innarilli devìa sventando la prima di molte minacce nella prima frazione. Tre minuti dopo il cross di Montervino per Mancini che spara alle stelle. Un minuto dopo ancora Marsili innesta Gambino su punizione. Iannarilli ancora una volta devìa. I padroni di casa restano lenti e macchinosi, fermando la loro azione ben oltre il limite dell’area biancoazzurra. Al 23’ la fiammata, se si vuol chiamare così, di Guazzo che servito da fuori area scende sulla sinistra e prova un cross rasoterra che ballonzola sul terreno gibboso, beffa Leuci in uscita e si insacca nel sette basso di sinistra con Ginestra pronto a ribadire in rete. Al 31’ Guazzo ci riprova su azione di Ginestra ma è impreciso sotto porta. Martina che continua ad imbastire azioni senza badare allo svantaggio. Due pericoli ospiti: prima il corner corto di Marsili è deviato da Iannarilli (34’) e poi su un corner dalla sinistra la testa di Daleno spedisce la palla di poco alta (36’). Al 38’ Perpetuini frana su Marsili. La punizione sbatte sulla barriera ma sulla ribattuta Marsili ci riprova e l’estremo locale è bravo in presa dopo una deviazione. Daleno e Memolla ci provano senza fortuna da fuori area e dopo due minuti di recupero l’arbitro manda tutti a prendere un thè caldo. Seconda frazione più lenta, il terreno di gioco è ancor più pesante e le squadre subiscono lo spreco di energie del primo tempo. Montervino si affaccia in avanti con un cross al 6’ su cui Guazzo e Ginestra non trovano il tap-in vincente. Risponde Ancora con un rasoterra molto pericoloso da fuori area su cui Iannarilli si salva in extremis. Guazzo si invola da solo al 16’ ma mostra poca lucidità facendosi ipnotizzare da un ottimo Leuci che salva il risultato deviando in angolo. Provenzano è gettato nella mischia da Di Meo che sa di poter recuperare il risultato ma le azioni pericolose latitano. Al 28’, però, è pericolosissimo il Martina: Gambuzza prova il tap-in in area dopo una mischia furiosa, Daleno in seconda battuta crolla al suolo chiedendo invano la concessione di un rigore. Gambino da una parte e Rossi dall’altra provano a violare le difese avversarie con poca fortuna. Poche le emozioni sino al termine, nei quattro minuti di recupero i locali restano nella metà campo avversaria evitando ripartenze. Al fischio finale l’esultanza della Salernitana e dei suoi tifosi è sintomo del valore del Martina, che mette paura non poco alla capolista perdendo di misura e in modo assolutamente immeritato. Nulla cambia nei piani dei biancoazzurri, soprattutto dopo una simile prestazione, e considerata la gara della capolista si può iniziare a guardare la classifica dalla cintola in su.




Camp. Naz. Seconda Divisione LegaPro gir. B – 15° giornata di andata.

Venerdì 07/12/2012 ore 20.30 – Stadio ‘Arechi’ di Salerno.

U.S. SALERNITANA 1919 - MARTINA FRANCA 1-0

Reti: 23’pt Guazzo (S)

U.S. SALERNITANA 1919: Iannarilli, Tuia, Rossi, Montervino, Molinari, Rinaldi, Zampa (42’st Vagenin), Perpetuini, Ginestra (23’st Piva), Mancini (37’st Ricci), Guazzo. All.: Perrone. A disp.: Dazzi, Lanni, Capua, Mounard.

AS MARTINA FRANCA: Leuci, Dispoto, Daleno, Filosa, Gambuzza, Scarsella, Lattanzio (20’pt Provenzano), Marsili, Gambino, Ancora, Memolla (41’st De Lucia). All. Di Meo. A disp.: Perina, Bagaglini, Falagario, Bruni, D'Addato.

Arbitro: Sig. Antonio Rapuano di Rimini. Assistenti: Sigg.ri Emanuele Bellagamba e Leonardo Camillucci di Macerata.

Angoli: 2-2. Recupero: 2’, 4’. Ammoniti: Gambuzza (M), Scarsella (M), Tuia (S). Espulsi: Nessuno.
Note: Spettatori 5211 di cui circa 30 provenienti da Martina Franca.







Se questo articolo ti è piaciuto seguici su Facebook!









0 commenti:

Posta un commento

Dite la vostra!

Video Calcio

Loading...
Loading...





Responsabile dei Servizi Sportivi: Mario Schena
 
Calcio Online © 2017 | Designed by Studio Sciortino Bari per La Gazzetta Meridionale.it e Sport Online
Calcio Online - Sport Magazine non registrato supplemento de La Gazzetta Meridionale.it | Direttore Responsabile Vito Ruccia - Vicedirettore: - Editore Proprietario: Studio Sciortino Bari | Spot by Aruba Media Marketing
Per la vostra Pubblicità su questo Magazine Online inviate una e-mail a: commerciale@lagazzettameridionale.com
Salvo accordi scritti le collaborazioni con la redazione di Sport Online sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite.