Campionato Promozione, Sudest: rimonta sfiorata, passa l'Ascoli

lunedì 10 dicembre 2012

Carrassi
Primo k.o. stagionale per i dorati che dopo un avvio in salita recuperano con gran caparbietà sfiorando anche il vantaggio. Porcelluzzi però firma il sorpasso definitivo tra le proteste dei baresi. 

di Redazione
(fonte Ufficio Stampa Sudest)
ASCOLI SATRIANO (FG) - Dopo 1170 minuti di imbattibilità, la capolista Sudest frena la corsa ad Ascoli Satriano, seconda forza del girone. Mister D'Ermilio è costretto a schierare una formazione in piena emergenza con capitan Ricci, l'under De Giosa e il neo acquisto Sucameli fuori per squalifica. Parte dal primo minuto Saverio Di Bari a centrocampo supportato da Lisco e dal giovane propositivo Andrea Piva.Nell'Ascoli, mister De Masi non ha defezioni di rilievo. Forgione è scelto al posto di Filannino mentre in avanti spazio a Porcelluzzi, Montemorra e Ragno.Si gioca in un clima gelido e con forti raffiche di vento. Il match stenta a decollare. Al quarto d'ora, i gialloblu sbloccano. Porcelluzzi recupera palla su De Giosa (commettendo però fallo), innesca Ragno il cui tiro viene in un primo momento salvato sulla linea di porta da Lettieri. L'esterno però nel tentativo di spazzare centra Porcelluzzi, la cui deviazione termina in rete.La Sudest prova a scuotersi ma l'inzuccata di Salvati termina a lato. Al 21', alla seconda proiezione offensiva, l'Ascoli raddoppia con un gol da cineteca di Ragno che indovina l'angolo alla sinistra di un incolpevole Girolamo.I baresi, però, si riordinano e alla mezz'ora costruiscono un importante palla gol con Salvati il cui piattone viene miracolosamente respinto da Moschetto. Prima del break, la Sudest accorcia sugli sviluppi di un calcio di punizione. E' scaltro Petaroscia ad addomesticare e a calciare a botta sicura in piena area di rigore.L'ultimo squillo della prima frazione è una conclusione a giro di Porcelluzzi ben respinta da Girolamo.Nella ripresa, la Sudest parte con un atteggiamento propositivo e offensivo. Ci prova Colella dal limite ma Moschetto respinge. Poi sotto porta Salvati prova ad angolare ma è ancora il numero uno ospite a deviare. Al 18', i dorati impattano. Carrassi penetra in area e viene ostacolato fallosamente dal centrale gialloblu. Per Marinuzzi ci sono gli estremi per la massima punizione. Dagli undici metri, Colella è perfetto e sigla il meritato 2-2. Le api continuano a spingere e su retropassaggio di Daluiso, Carrassi mette i brividi a Moschetto ma il direttore di gara segnala un fallo ai danni dell'estremo di casa.Lo sforzo prodotto dai baresi però viene vanificato alla mezz'ora. Su punizione defilata di Montemorra, la sfera deviata leggermente da Lanciano permette a Porcelluzzi, in chiara posizione di offside, di siglare il nuovo vantaggio. Esplode la festa in tribuna (e vola anche qualche inutile provocazione nei confronti dei 5-6 dirigenti della Sudest).I dorati, stremati, subiscono nel finale il poker, ancora ad opera di Porcelluzzi dagli undici metri. Anche in questo caso, la Sudest protesta per un'azione viziata da un fallo laterale non segnalato a proprio favore.Nel finale, Carrassi e Di Bari provano ad accorciare ma Moschetto fa buona guardia.Fa senza dubbio notizia il primo k.o. dei dorati, segnale però di una squadra rispettata per il suo valore e per le sue capacità. Ad Ascoli Satriano, è mancata un pò di lucidità in alcuni frangenti. La reazione è stata quasi perfetta. Se gli episodi non fossero stati sfavorevoli, la Sudest avrebbe potuto centrare anche la vittoria.La sconfitta carica ancor di più la voglia di riscatto dei dorati nell'altra sfida di cartello contro lo Sport Noci di domenica 16 Dicembre al Rana di Carbonara.


TABELLINI 

ASCOLI SATRIANO - SUDEST F.C. 4-2

ASCOLI SATRIANO (4-4-2): Moschetto, Daluiso (50' st Russo), Giannatempo, Fabiano, Zelano, Lanciano, Forgione, Balletta, Porcelluzzi, Montemorra, Ragno (17' st Specchio). A disp.: Brattoli, Brunone, Totaro, Moccia, Filannino. All.: De Masi 

SUDEST F.C. (4-3-3): Girolamo, De Giosa G., Lettieri, Clementini, Blonda, Lisco (11' st Carrassi), Piva (11' st Cramarossa), Di Bari, Salvati, Colella, Petaroscia. A disp.: Fanelli, Nasca, Tisti, Belviso, Cavallaro. All.: D'Ermilio

ARBITRO: Marinuzzi di Taranto coadiuvato da Laghetti e Giudetti di Taranto

MARCATORI: 16' pt Porcelluzzi (A), 21' pt Ragno (A), 39' pt Petaroscia (S), 17' st rig. Colella (S), 26' st Porcelluzzi (A), 38' st rig. Porcelluzzi (A)

NOTE: giornata nuvolosa e gelida, terreno in erba artificiale. Spettatori: 100 circa. Ammoniti:Lanciano (A), Porcelluzzi (A), Montemorra (A), Ragno (A); De Giosa G. (S), Blonda (S), Lisco (S), Carrassi (S). Recuperi: 2' pt; 5' st










Se questo articolo ti è piaciuto seguici su Facebook!









0 commenti:

Posta un commento

Dite la vostra!

Video Calcio

Loading...
Loading...





Responsabile dei Servizi Sportivi: Mario Schena
 
Calcio Online © 2017 | Designed by Studio Sciortino Bari per La Gazzetta Meridionale.it e Sport Online
Calcio Online - Sport Magazine non registrato supplemento de La Gazzetta Meridionale.it | Direttore Responsabile Vito Ruccia - Vicedirettore: - Editore Proprietario: Studio Sciortino Bari | Spot by Aruba Media Marketing
Per la vostra Pubblicità su questo Magazine Online inviate una e-mail a: commerciale@lagazzettameridionale.com
Salvo accordi scritti le collaborazioni con la redazione di Sport Online sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite.