Campionato Promozione: Sudest, la capolista torna a ruggire

lunedì 24 dicembre 2012


Di Bari
A Noicattaro, i dorati tornano al successo con una rete in apertura di tempo. Sblocca Petaroscia, poi Di Bari inventa una punizione da applausi. La Puglia Sport pericolosa nella prima frazione col dinamico Di Gennaro. 

di Redazione
(fonte Ufficio Stampa Sudest)
NOICATTARO (BA) - Il più bel regalo che la Sudest poteva farsi in questo weekend pre natalizio era centrare la vittorie in tutte le categorie. E così è stato. Sabato pomeriggio la Juniores di D'Elia ha rafforzato la seconda posizione sconfiggendo un ostico Bitetto. Domenica mattina, invece, successi fondamentali per gli Allievi di Bellucci e i Giovanissimi di Di Cillo.La prima squadra di D'Ermilio, invece, ha completato l'opera espugnando il difficile campo di Noicattaro, appesantito anche dalle abbondanti piogge dei giorni scorsi.Contro la Puglia Sport, il tecnico di Vasto deve fare a meno degli squalificati Fanelli e Lisco e dell'indisponibile Carrassi. Parte dal primo minuto Sucameli mentre è costretto al forfait ad inizio ripresa il giovane under De Giosa.Nel Noicattaro di De Bellis debutta il neo acquisto Angelillo (ex Castellana) al centro della difesa mentre partono dalla panchina Siciliani e Aresta.Dopo una punizione velenosa del solito ex Anelli, i dorati sbloccano con un incursione di Petaroscia che sguscia via sulla sinistra, penetra in area e fulmina Serripierri.La reazione dei padroni di casa passa dai piedi del trio Tunzi-Anelli-Di Gennaro. Il giovane esterno nojano ci prova dalla distanza ma la sfera termina in corner. Sugli sviluppi, Girolamo blocca facilmente una debole conclusione di Tunzi.Alla mezz'ora, l'estremo dorato si esalta sulla punzione di Anelli. Dal successivo calcio d'angolo, Chimenti manda alto di testa.La Sudest, tuttavia, ordinata tatticamente, ribatte ogni offensiva con grande ardore agonistico. Al 33', Girolamo compie un miracolo respingendo da pochi passi un tiro di Tunzi. Sul proseguo, Colella s'immola salvando sulla linea di porta. Di Gennaro prosegue l'azione ed entra in contatto con Blonda in area di rigore ma per De Leo di Molfetta è simulazione. Prima del break, preziosa sponda di Salvati al limite dell'area ma la botta di Petaroscia termina alta.Nella ripresa, arma letale Di Bari incanala i tre punti in direzione Sudest. E' telecomandata la punizione dai 30 metri che non lascia scampo a Serripierri. Per il metronomo barese, primo gol in maglia dorata. La botta stordisce la Puglia Sport che rischia di capitolare con un retropassaggio rischioso di Chimenti e con un tiro in torsione di Petaroscia che sorvola la traversa.I nojani protestano per un tocco di mano di Clementini ma un paio di minuti dopo, De Leo non sanziona con la massima punizione un evidente fallo di rigore ai danni di Petaroscia. La Puglia Sport ci prova con delle conclusioni targate Capriati e Rubino che però non creano difficoltà all'ottimo Girolamo. Nel finale Angelillo accorcia con una zampata sotto porta ma il guardalinee annulla per offside; Anelli invece ci prova dal limite con una botta terrificante ben respinta dal numero uno ospite. La stanchezza, dovuta anche a un campo quasi impraticabile, affiora sui volti dei ventidue. Dopo 3' di recupero, il direttore di gara manda tutti sotto la doccia.La capolista si riscatta e volta pagina. Il successo ottenuto a Noicattaro è servito, non solo in chiave classifica, ma anche per sbloccare mentalmente la corazzata di mister D'Ermilio. Domenica 30 si ritorna nuovamente in campo. Ad Adelfia, arriva la Nuova Lucera.



TABELLINI 

PUGLIA SPORT ALTAMURA - SUDEST F.C. 0-2

PUGLIA SPORT ALTAMURA (4-4-2): Serripierri, De Tullio, Santamaria, Rubino (13' st Vernice), Angelillo, Chimenti, Saponaro (32' st De Filippis), Capriati, Anelli, Tunzi, Di Gennaro (11' st Aresta). A disp. Lacandela, Valerio, Scaletta, Siciliani. All. De Bellis

SUDEST F.C. (4-3-3): Girolamo, Blonda, Tisti, Clementini, Ricci, De Giosa D. (1' st Belviso), Sucameli, Di Bari, Salvati (34' st Cavallaro), Colella, Petaroscia (18' st De Giosa G.). A disp. De Cosmis, Nasca, Lettieri, Cramarossa. All. D'Ermilio

ARBITRO: De Leo di Molfetta coadiuvato da Pavone e Di Bello di Barletta
MARCATORI: 8' pt Petaroscia (S), 3' st Di Bari (S)
NOTE: giornata primaverile, terreno in erba naturale. Spettatori: 150 circa. Ammoniti: Santamaria (PSA), Angelillo (PSA), Chimenti (PSA), Di Gennaro (PSA); Ricci (S), Salvati (S), De Giosa G. (S).Recuperi: 4'pt; 3'st








Se questo articolo ti è piaciuto seguici su Facebook!









0 commenti:

Posta un commento

Dite la vostra!

Video Calcio

Loading...
Loading...





Responsabile dei Servizi Sportivi: Mario Schena
 
Calcio Online © 2017 | Designed by Studio Sciortino Bari per La Gazzetta Meridionale.it e Sport Online
Calcio Online - Sport Magazine non registrato supplemento de La Gazzetta Meridionale.it | Direttore Responsabile Vito Ruccia - Vicedirettore: - Editore Proprietario: Studio Sciortino Bari | Spot by Aruba Media Marketing
Per la vostra Pubblicità su questo Magazine Online inviate una e-mail a: commerciale@lagazzettameridionale.com
Salvo accordi scritti le collaborazioni con la redazione di Sport Online sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite.