Milan, si pensa già a giugno: occhi puntati in Brasile. Piace Lloris e possibile gradito ritorno

venerdì 23 novembre 2012

il 19enne Felipe Anderson
di Redazione
MILANO - La società rossonera sta guardando avanti, addirittura sta già pianificando la campagna-acquisti della prossima stagione. Come si legge sul Corriere dello sport sempre all'insegna della ricerca mirata di baby-boom, dal Brasile è giunta la conferma che il Milan è su Felipe Anderson, 19enne del Santos. Confidandosi su «Globo Esporte» Serginho, attuale capo degli osservatori rossoneri in Brasile, non ha smentito le indiscrezioni di qualche giorno fa. "Sì, è vero. Ci interessa Anderson. Continuiamo a tenerlo sotto osservazione per valutare la sua crescita - ha ammesso Serginho perché è un giocatore maturo e con grandi margini di crescita. Le sue caratteristiche interessano al Milan". Anderson è un centrocampista offensivo che è in grado anche di proporsi in fase d`attacco. Nell`ambito di questa trattativa che viene considerata molto interessante da parte del Milan considerata anche la giovane età di Felipe Anderson, si inserisce il discorso relativo a Robinho. Binho, come è noto, è affascinato dall'ipotesi di poter tornare proprio al Santos, la squadra che gli ha dato fiducia e l'ha lanciato nell'olimpo del calcio mondiale.

Kakà con la maglia del Real
Sempre a proposito dei campioni carioca che a Millanello e nel Milan hanno trovato sempre radici molto profonde, non bisogna mai sottovalutare la pista, attualmente un po` inariditasi, che potrebbe riportare a Kakà. L`ex-milanista sta affrontando la sua quarta stagione al Real Madrid sempre fra alti e bassi. La fiducia di Mourinho è a intermittenza, ma almeno le condizioni fisiche di Ricky sono buone, quasi ottimali. Non è detto che dovendo rilanciare il Milan anche dal punto di vista dell`immagine, Berlusconi non decida di ritentare l`assalto a Kakà nella prossima estate.


Lloris, portiere del Tottenham
Ad ogni modo il primo reparto sotto osservazione resta la difesa ed è su quella che si opererà sia nell’immediato che a più lunga scadenza. Il caso Abbiati è stato chiuso senza conseguenze dopo lo sfogo dell’ad a Napoli che era stato intercettato dalle telecamere mentre si lasciava andare a considerazioni da ultrà sul portiere ma che urga una soluzione differente per la prossima stagione è palese. Sia Abbiati che Amelia non possono dare garanzie anche per l’anno prossimo ed ecco quindi che è tornato di stretta attualità un nome già monitorato a lungo dal Milan in passato, quello del portiere francese Lloris.
L’allora numero uno del Lione, oggi al Tottenham, viene considerato la prima scelta da Galliani per il post-Abbiati. All’epoca non fu possibile acquistarlo anche perché alla fine si decise di dare ancora fiducia a Dida ma stavolta il Milan è intenzionato a tornare alla carica e a fare sul serio. Non che siano del tutto tramontate le altre candidature, con Consigli che in questo momento sembra in pole nei desideri e Perin che resta un obiettivo della società ma non a breve scadenza, ma per un Milan che vuol tornare protagonista in Italia e in Europa occorre un portiere esperto e dalla levatura internazionale. Nel solco di una tradizione che ha visto sempre eccellenti portieri in rossonero, Lloris sarebbe la soluzione ideale. Ieri Galliani ha visto in tv la gara del Tottenham contro la Lazio, in cui il portiere degli inglesi è stato decisivo nel salvare il risultato, e si è convinto una volta di più che sarebbe perfetto per il Milan.





Se questo articolo ti è piaciuto seguici su Facebook!









0 commenti:

Posta un commento

Dite la vostra!

Video Calcio

Loading...
Loading...





Responsabile dei Servizi Sportivi: Mario Schena
 
Calcio Online © 2017 | Designed by Studio Sciortino Bari per La Gazzetta Meridionale.it e Sport Online
Calcio Online - Sport Magazine non registrato supplemento de La Gazzetta Meridionale.it | Direttore Responsabile Vito Ruccia - Vicedirettore: - Editore Proprietario: Studio Sciortino Bari | Spot by Aruba Media Marketing
Per la vostra Pubblicità su questo Magazine Online inviate una e-mail a: commerciale@lagazzettameridionale.com
Salvo accordi scritti le collaborazioni con la redazione di Sport Online sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite.