Lega Pro 2/B: il Martina supera di misura l'Hinterreggio per 1-0

martedì 6 novembre 2012

di Redazione
(fonte Ufficio Stampa Martina Franca)
MARTINA FRANCA- Il Martina torna ad incamerare i tre punti casalinghi battendo un Hinterreggio generoso ma poco concreto nella manovra. Biancoazzurri che collezionano molte azioni da gol ma si ‘accontentano’ del sigillo condiviso da Gambuzza e Gambino (colpo di testa decisivo del primo e tocco ravvicinato del secondo in mischia) su calcio d’angolo di Marsili dopo appena 180 secondi di gioco. Una vittoria che permette ai locali di recuperare posizioni e morale, al termine di una prestazione positiva seppure su ritmi non sostenuti. 

LA GARA. Martina che indossa l’inedito completo nero con sponsor e calzettoni bianchi innanzi al suo pubblico e una decina di supporters ospiti, prima tifoseria a presenziare nel settore ospiti dall’inizio della stagione. Ci vogliono solo tre minuti a un Martina intraprendente per pervenire al vantaggio: calcio d’angolo dalla sinistra di Marsili che spiove al centro dell’area. L’incornata di Gambuzza viene deviata alle spalle di Mengoni da Giuseppe Gambino. Per vedere la risposta dell’Hinterreggio bisogna attendere il minuto 16 quando Venuto prova la botta da fuori area su cui Leuci interviene con i pugni a spazzare. Al 26’ azione convulsa degli ospiti, un batti e ribatti in area con palla che arriva sul vertice sinistro dell’area piccola. Khoris prova la botta a mezza altezza su cui Leuci si oppone deviando in modo provvidenziale. Sugli sviluppi dell’azione brutto fallo di Aliperta su Filosa e primo giallo dell’incontro per l’avanti ospite. Al 31’ ancora un pericolo per la porta calabrese: Scarsella dalla destra cede a Del Core che in area ha tutto il tempo per stoppare e girarsi ma la sua sforbiciata a mezza altezza termina incredibilmente alta di un soffio. Due minuti dopo Gambino cede a Scarsella sul vertice sinistro dell’area ma quest’ultimo prova un cross ampio e fuori misura che termina sul fondo. Intorno al 40’ in rapida successione la bell’apertura di Scarsella a liberare Memolla sulla fascia il cui sinistro termina di poco fuori e lo scambio ravvicinato Vicari-Zampaglione col tiro di quest’ultimo respinto da Gambuzza. Martina che continua a essere pericoloso prima della pausa: sugli sviluppi di un calcio d’angolo prima Mangiacasale e poi Marsili provano la botta dal limite dell’area. Nel primo caso pallone deviato dal muro difensivo ospite, nel secondo caso palla altissima sulla traversa. Al 45’ Filosa resta a terra per uno scontro in area ma l’arbitro lascia correre e Zampaglione solo innanzi a Leuci non riesce ad impattare al meglio col pallone, tiro telefonato su cui Leuci interviene in presa alta. La ripresa inizia con gli stessi effettivi dei primi 48 minuti. Il primo pericolo per la porta ospite arriva al 13’: angolo di Marsili con Mangiacasale che prova il colpo di testa liftato che termina di poco alto. Un minuto dopo bella palla per Dispoto che dal limite dell’area gira troppo il tiro che termina a lato. Borghetto e Figliomeni per Aliperta e Khoris nell’Hinterreggio, Ancora per Memolla nel Martina. E’ proprio Figliomeni a tentare il tiro dal limite al 20’ sfruttando una scivolata di Filosa ma il rasoterra è telefonato e Leuci non ha problemi. Al 26’ brutto fallo di Anzilotti su Mangiacasale diretto a rete. Giallo per Anzilotti e punizione pericolosa di Marsili su cui Gambino interviene in mezza girata ma la difesa ospite spazza. Al 30’ Ancora ruba palla nella tre quarti locale, si invola sulla sinistra e cede a Del Core che, marcato, apre per il liberissimo Mangiacasale. Quest’ultimo si allunga leggermente il pallone ma riesce a scagliare il diagonale superando Mengoni in uscita. La palla, però, termina di un nulla a lato con Gambino che non trova il tap-in vincente a porta vuota. Al 32’ esce Mangiacasale, tra i fischi di disapprovazione del pubblico, per lasciare spazio al giovane Bruni. Gli ospiti rispondono con la freschezza di Figliomeni che spara alle stelle un sinistro da buona posizione al 34’. Bella l’apertura di Del Core al 43’ per Bruni che innesta il turbo, corre sulla fascia sinistra e in area inventa una palombella che supera Mengoni ma termina fuori di un nulla. Nulla di nuovo nei quattro minuti di recupero sino al fischio finale che decreta la quinta vittoria in sei gare casalinghe dei biancoazzurri che restano stabilmente in zona playoff.

Camp. Naz. Seconda Divisione LegaPro gir. B – 10° giornata di andata

AS MARTINA FRANCA 1947 – HINTERREGGIO 1-0

Reti: 3’pt Gambino (M).


MARTINA FRANCA (4-4-2): Leuci, Dispoto, D’Addato, Filosa, Gambuzza, Scarsella, Mangiacasale (32’ Bruni), Marsili, Gambino (35’st Provenzano), Del Core, Memolla (18’st Ancora). All. Di Meo. A disp.: Perina, Bagaglini, Fiorentino, Casalino.

HINTERREGGIO (5-3-1-1): Mengoni, Cutrupi S., Anzilotti (25’st Marguglia), Impagliazzo, Ungaro, Cutrupi D., Zampaglione, Gioia, Khoris (18’st Figliomeni), Vicari, Aliperta (7’st Borghetto). All. Venuto. A disp.: Cutrupi A.. Trentinella, Condomitti, Malara.

Ammoniti: Aliperta (H), Del Core (M), Borghetto (H), Anzilotti (H), Scarsella (M), Marguglia (H).Espulsi: Nessuno. Angoli: 4-1. Recupero: 4’, 4’.

Note: Spettatori 1100 circa. Presenti circa 10 tifosi ospiti.
Arbitro: Sig. Valerio Colarossi di Roma 2. Assistenti: Sigg.ri Manuel Robilotta di Sala Consilina e Genny Sbrescia di Castellammare di Stabia.






Se questo articolo ti è piaciuto seguici su Facebook!









0 commenti:

Posta un commento

Dite la vostra!

Video Calcio

Loading...
Loading...





Responsabile dei Servizi Sportivi: Mario Schena
 
Calcio Online © 2017 | Designed by Studio Sciortino Bari per La Gazzetta Meridionale.it e Sport Online
Calcio Online - Sport Magazine non registrato supplemento de La Gazzetta Meridionale.it | Direttore Responsabile Vito Ruccia - Vicedirettore: - Editore Proprietario: Studio Sciortino Bari | Spot by Aruba Media Marketing
Per la vostra Pubblicità su questo Magazine Online inviate una e-mail a: commerciale@lagazzettameridionale.com
Salvo accordi scritti le collaborazioni con la redazione di Sport Online sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite.