Campionato Promozione: falsa partenza della Sudest. Sotto di un goal, ne rifilano 5 al Gargano Calcio. [All'interno le videointerviste ai protagonisti]

lunedì 19 novembre 2012

di Giovanni Sgobba
ADELFIA (BA) - La prima domenica fredda e piovosa della stagione, uno stadio vuoto per problemi burocratici, e ospiti subito in vantaggio dopo qualche minuto dal fischio iniziale: lo scenario perfetto per aspettarsi la prima sconfitta stagionale della Sudest. A ben guardare il risultato finale, sembra esserci discrepanza, ma i primi minuti di gioco hanno raccontato questo: il Gargano Calcio, bramoso di riscatto dopo una serie di risultati negativi, è sceso in campo maggiormente concentrato rispetto ai ragazzi allenati da D'Ermilio. Marcature larghe e poca pressione e così al 10', la squadra foggiana trova il vantaggio con un'azione insistita in area di rigore di Latorre. La reazione però è da grande squadra che con rabbia e soprattutto senza perdere la bussola, si riassesta ed inizia a macinare gioco su gioco con azioni tambureggianti. 


Nonostante l'assenza di Petaroscia, il 4-3-3 funziona bene: il reparto offensivo si muove in sincronia con Colella e Carrassi dinamici e con Salvati che si sta dimostrando sempre più attaccante intelligente unendo ai goal anche preziosi assist, come il l'azione che ha portato al goal dell'immediato pareggio, giunto dopo appena un minuto. Cross dal lato sinistro del numero 9, e colpo di testa perfetto del centrocampista Mastrolonardo, abile nell'inserimento.Il Gargano, stordito, non riesce ad arginare la furia dei padroni di casa e così sugli sviluppi di un calcio d'angolo, Colella calcia al volo da fuori area un tiro sporco che però Salvati intercetta e prontamente gira in porta. Nemmeno il tempo di aggiornare il tabellino che Colella lancia perfettamente Nasca che si presenta, dopo aver tagliato la difesa, dinanzi al portiere D'Errico. Freddo, realizza la rete del 3-1. Per Nasca (positiva la sua prestazione) si tratta della prima rete in Campionato che segue lo splendido goal di giovedì in Coppa Italia.

Così il Gargano Calcio, in poco meno di quattro minuti, passa dall'altare alle polveri. Qualcosa evidentemente non ha funzionato, ma è da apprezzare come i ragazzi allenati da Vlassis abbiano continuato a giocare, rialzandosi ad ogni goal subito e presentandosi svariate volte ai 20 metri con le conclusioni di Salerno e Iannone e soprattutto con Attanasio che, dinanzi a Girolamo, sciupa clamorosamente. Nel mezzo, più precisamente al 37', arriva pero', la rete del 4-1. Due passaggi e giusti tempi di inserimento, un'azione bella e letale: filtrante di Carrassi a servire Salvati, l'attaccante temporeggia e serve ancora una volta Mastrolonardo, sempre puntuale. 




La ripresa ha da raccontare davvero poco anche perché la Sudest sopisce, in apertura, qualsiasi progetto di rimonta avversaria con il goal del 5-1. E' Ricci a siglare la rete: difensore di ruolo, ma centravanti solido in questa circostanza, il capitano delle api dorate, non perde la concentrazione e dopo aver stoppato e controllato il pallone in area, sigla l'ultima rete del match. 
Si chiude questa partita, si apre la sfida delle occasioni mancate: Salerno può accorciare le distanze in due circostanze, ma prima è Domenico De Giosa a salvare sulla linea di porta, poi è lo stesso attaccante del Gargano a colpire male il pallone in area di rigore. Colella, fa anche meglio, presentandosi due volte a tu per tu con D'Errico, ma mostrando scarsa rabbia. Da segnalare, per la Sudest, l'ingresso del giovane volenteroso Baldè.

Una giornata iniziata storta, dunque, che termina in gloria per la Sudest che mantiene la propria imbattibilità stagionale, portandosi a 26 punti ed allungando sulle inseguitrici. Per il Gargano Calcio, fermo a 10 punti, diventa fondamentale la sfida contro il Melphicta: la determinazione non manca, ma una vittoria può ridare gioia ed energia smarrite dopo un avvio di campionato positivo. 
Unica nota dolente è stata l'assenza di pubblico: un vero peccato non dare la possibilità al pubblico di vedere una squadra esprimere un calcio davvero divertente


TABELLINI 



SUDEST F.C. - GARGANO CALCIO 5-1

SUDEST F.C. (4-3-3): Girolamo; Blonda, Lettieri, Clementini, Ricci; Mastrolonardo (25' st Baldè), Nasca, De Giosa D.; Salvati (18' st De Giosa G.), Colella, Carrassi (11' st Lisco). A disp.: Fanelli, Fazio, Cramarossa, Belviso. All.: D'Ermilio

GARGANO CALCIO (4-3-3): D'Errico; Iannone (44' pt Mastropaolo), Di Stolfo, La Roia (11' st Del Conte), Martella; Cercone, Attanasio, Ranieri; La Torre, Carretto (32' st Scirocco), Salerno. A disp.: Vecera, Mabchour, Pagagno, D'Aprile. All.: Vlassis

ARBITRO: Conte di Lecce coadiuvato da Pintaudi e Tafuro di Lecce

MARCATORI: 11' pt La Torre (G), 12' pt Mastrolonardo (S), 14' pt Salvati (S), 15' pt Nasca (S), 37' pt Mastrolonardo (S), 7' st Ricci (S)

NOTE: giornata piovosa, terreno in erba artificiale. Spettatori: a porte chiuse. Ammoniti: Carrassi (S); Cercone (G), Attanasio (G). Recuperi: 2' pt; 2' st



Di seguito le interviste, a cura di Roberto Pirolo con la collaborazione di Giovanni Sgobba, all'attaccante della Sudest, Emanuele Carrassi, al tecnico del Gargano Calcio, Teodoro Vlassis e al direttore sportivo della Sudest, Pierluigi De Lorenzis.







Se questo articolo ti è piaciuto seguici su Facebook!









0 commenti:

Posta un commento

Dite la vostra!

Video Calcio

Loading...
Loading...





Responsabile dei Servizi Sportivi: Mario Schena
 
Calcio Online © 2017 | Designed by Studio Sciortino Bari per La Gazzetta Meridionale.it e Sport Online
Calcio Online - Sport Magazine non registrato supplemento de La Gazzetta Meridionale.it | Direttore Responsabile Vito Ruccia - Vicedirettore: - Editore Proprietario: Studio Sciortino Bari | Spot by Aruba Media Marketing
Per la vostra Pubblicità su questo Magazine Online inviate una e-mail a: commerciale@lagazzettameridionale.com
Salvo accordi scritti le collaborazioni con la redazione di Sport Online sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite.