Campania - Foggia si anticipa al sabato alle 14.30

sabato 17 novembre 2012

di Mario Schena 
FOGGIA - E’ apparso fiducioso in sala stampa il tecnico del Foggia Pasquale Padalino che ha parlato di squadra in crescita e di tempo recuperato, rispetto ad una partenza ad handicap per il ritardo con cui è stata costruita la compagine rossonera, ha sottolineato i passi avanti fatti finora ed appare fiducioso per il futuro. A guardare la lista degli indisponibili, però c’è poco da stare allegri e ci sarebbe poco da stare tranquilli. Non saranno della trasferta che si giocherà al mitico stadio “Collana” del Vomero, prestigioso quartiere di Napoli, dove ha giocato la prima squadra della città per tanti anni gli squalificati Agnelli, Ferrante, Quinto e Tommaselli. A casa anche Basta che sta smaltendo ancora la varicella. Fuori per indisponibilità Leo e De Vivo. In totale diciotto uomini, pochi, ma sufficienti per affrontare la gara con il Campania dove l’allenatore rossonero si aspetta una inversione di tendenza rispetto alle deludenti uscite lontano dallo Zaccheria.Bisogna cambiare marcia in trasferta. Dove il Foggia ha raccolto solo cinque punti e nessun gol nelle ultime 3 gare con Bisceglie Sant´Antonio Abate e Puteolana. Pertanto con sette elementi indisponibili il Foggia ha di fatto una sola formazione possibile. Quasi certo sembra l´inserimento di Agostinone a centrocampo. Il fantasista è in vantaggio sul giovanissimo Berardi. Si aggregheranno al gruppo il difensore Ginese, il centrocampista Amoroso e l´esterno Ardore, tutti proenienti dalla Juniores. Questo il probabile undici schierato con un 3-4-2-1): Mormile; Cassandro, Loiacono, Esposito; Coccia, Niang, Agostinone, Villani; Palazzo, La Porta; Giglio. La gara sarà diretta dal signor Davide Andreini di Forlì coadiuvato dagli assistenti Lorenzo Biasini di Cesena e Giuseppe Macaddino di Rimini. Su Napoli è attesa pioggia nell´arco di tutta la giornata. Intanto la Società rossonera visto il ripetersi di comportamenti atti a danneggiare il sodalizio dauno da parte di alcuni tifosi pronti a lanciare oggetti sul campo ed ad accendere fumogeni sugli spalti che sono costati 11.000 euro in 11 giornate ha diramato un comunicato che riportiamo per intero. 


IL CONSIGLIO DIRETTIVO DELL’ACD FOGGIA CALCIO,

preso atto delle decisioni adottate dal Giudice Sportivo con il comunicato n° 51 del 14/11/2012 della L. N. D. – F.I.G.C. Dipartimento Interregionale, con cui viene irrogata, per l’ennesima volta, una ammenda di € 1.800,00 con le seguenti motivazioni:

per avere propri sostenitori 

nel corso del primo tempo, lanciato sul terreno di gioco una bottiglietta di acqua che cadeva nelle vicinanze dell´area di rigore;
nel corso dell´intervallo lanciato un accendino all´indirizzo dei calciatori della squadra ospite;
al termine della gara lanciato, sul terreno di gioco, una bottiglia di acqua;
acceso nel settore loro riservato alcuni fumogeni.

Sanzione così determinata in considerazione della idoneità del materiale pirotecnico utilizzato e degli oggetti lanciati a cagionare danni alla integrità fisica dei presenti.

I sentimenti che sono prevalsi sono stati quelli di frustrazione mista a impotenza e profonda rabbia.

considerato:

che i ripetuti inviti e raccomandazioni rivolti alla tifoseria affinchè si evitasse l’accensione di fumogeni e atti di intemperanza già verificatisi in passato, non sono stati recepiti con il dovuto senso di responsabilità e di attaccamento ai colori rossoneri;
che i sentimenti che sono prevalsi sono stati quelli di frustrazione mista a impotenza e profonda rabbia.
che i provvedimenti del Giudice Sportivo, oltre a rappresentare un sicuro danno di immagine e di credibilità per tutta la società, la squadra e la maggior parte degli spettatori, rappresentano un eccessivo onere per le casse dell’ACD Foggia Calcio;
che nelle prime 11 giornate del campionato in corso, l’ACD Foggia Calcio è stata multata per un ammontare di ben 11.000,00 euro, ovvero per una media di 1.000’00 euro a partita;
che, a causa del meccanismo della “Recidiva”, le sanzioni sono destinate ad essere inasprite in misura crescente, anche con inibizioni alle trasferte ed eventuali squalifiche del campo;

ritenuto

che tali comportamenti sono, ormai, incomprensibili, ingiustificabili e insostenibili perché perdurano sistematicamente e costantemente;

ha convenuto suo malgrado, in considerazione dei gesti sconsiderati e provocati da soggetti affetti da cronica imbecillità, di:

non richiedere, per le future partite fuori casa, alcun accordo con le società ospitanti al fine di ottenere prezzi agevolati per i propri tifosi;
ricondurre i prezzi dei biglietti alle condizioni originarie, escludendo ogni tipo di agevolazione, per chiedere ai veri sostenitori che rappresentano la grande maggioranza della tifoseria, di riconfermare il loro concreto sostegno al sodalizio rossonero;
intensificare i controlli ai varchi di accesso allo stadio, in collaborazione con gli stewards e le forze dell’ordine;
autorizzare la vendita di bevande analcoliche solo in bicchieri di plastica. 

L’ACD Foggia Calcio, infine, fa presente che coloro i quali saranno identificati quali autori di comportamenti che costituiranno motivi di provvedimenti e decisioni del Giudice Sportivo, saranno allontanati dallo stadio e sarà loro precluso ogni ingresso all’impianto Pino Zaccheria. In tal senso, ribadisce l’appello ad ogni singolo spettatore perché collabori nell’individuare e condannare gli autori degli episodi di intemperanza in occasione delle gare casalinghe.






Se questo articolo ti è piaciuto seguici su Facebook!









0 commenti:

Posta un commento

Dite la vostra!

Video Calcio

Loading...
Loading...





Responsabile dei Servizi Sportivi: Mario Schena
 
Calcio Online © 2017 | Designed by Studio Sciortino Bari per La Gazzetta Meridionale.it e Sport Online
Calcio Online - Sport Magazine non registrato supplemento de La Gazzetta Meridionale.it | Direttore Responsabile Vito Ruccia - Vicedirettore: - Editore Proprietario: Studio Sciortino Bari | Spot by Aruba Media Marketing
Per la vostra Pubblicità su questo Magazine Online inviate una e-mail a: commerciale@lagazzettameridionale.com
Salvo accordi scritti le collaborazioni con la redazione di Sport Online sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite.