Liverpool: un Anfield è per sempre

martedì 16 ottobre 2012

di Giovanni Sgobba
LIVERPOOL-
Nel passaggio dagli spogliatoi al campo c'è una scritta che recita: "This is Anfiled". Da oggi si potrà dire: "This will be Anfield". Ora è certo: passato, presente e futuro si incroceranno sul romantico terreno verde di gioco. Il Liverpool resta ad Anfield, i tifosi non dovranno salutare la loro Kop.

Il progetto di costruire un nuovo impianto, lo Stanley Park, è stato definitivamente abbandonato per mancanza di risorse. Intatti, il proprietario John Henry ha deciso di puntare sull'ampliamento dello storico stadio, che passerà da una capienza di 45mila a una di 60mila spettatori, piuttosto che portare avanti un progetto senza fondi economici. "Non ci sono dubbi: Anfield è la casa spirituale del club – ha detto il d.g. dei Reds Ian Ayre – la nostra preferenza, del resto, è sempre stata per restare ad Anfield".

Tutto risolto allora?Non proprio perché l'atavico problema resta quello di ottenere i permessi per abbattere alcune case situate proprio a ridosso del vecchio impianto. Ma una cosa è certa per gli scouser rossi di Liverpool: un Anfield è per sempre.










Se questo articolo ti è piaciuto seguici su Facebook!









0 commenti:

Posta un commento

Dite la vostra!

Video Calcio

Loading...
Loading...





Responsabile dei Servizi Sportivi: Mario Schena
 
Calcio Online © 2017 | Designed by Studio Sciortino Bari per La Gazzetta Meridionale.it e Sport Online
Calcio Online - Sport Magazine non registrato supplemento de La Gazzetta Meridionale.it | Direttore Responsabile Vito Ruccia - Vicedirettore: - Editore Proprietario: Studio Sciortino Bari | Spot by Aruba Media Marketing
Per la vostra Pubblicità su questo Magazine Online inviate una e-mail a: commerciale@lagazzettameridionale.com
Salvo accordi scritti le collaborazioni con la redazione di Sport Online sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite.