Liga, ottavo turno: Barcellona a forza 5, l’Atletico vince ancora.

martedì 23 ottobre 2012

di Claudio Santovito

MADRID- È stato “el partido loco”, quello che ha avuto per teatro lo stadio del Deportivo la Coruna e per protagonisti i padroni di casa che hanno perso 4-5 contro il Barcellona. Nei primi 18 minuti i blaugrana sembrano chiudere il conto, con Jordi Alba, Tello e il solito Messi. Ma l’uno-due di Pizzi e Bergantinos mette paura agli uomini di Vilanova, che pure sanno allungare ancora grazie alle rete della “pulga” con il numero 10. Sembra finita, ma al secondo minuto della ripresa ancora Pizzi riporta il match sul 2-4. Nel finale Messi segna il gol che gli permette di portarsi il pallone a casa, rendendo inutile, due minuti dopo, la realizzazione – nella porta sbagliata – di Jordi Alba.

Spettacolo anche al Mestalla, con i padroni di casa vittoriosi per 3 a 2 sull’Athletic Bilbao: ospiti avanti con Aduriz, ripresi dal rigore di Soldado e ancora avanti con Aduriz. A due minuti dal novantesimo, Tino Costa e Valdez regalano i tre punti al Valencia.

Bene il Real Madrid che, decimato, batte 2 a 0 il Celta Vigo: Higuain e il rigore di Ronaldo mantengono invariato lo svantaggio sul Barça.

Malaga sempre terzo e vincitore in rimonta sul Real Valladolid: Isco e Joaquin rispondono a Manucho. Levante corsaro contro il Getafe, grazie alla rete quasi allo scadere di Michel.

Espanyol-Rayo Vallecano finisce 3 a 2: ospiti avanti con Leo Baptistao, vengono raggiunti dalla doppietta di Verdù. Leo Baptistao riporta il punteggio in parità, ma allo scadere Stuani regala i 3 punti ai padroni di casa. Stesso punteggio nel posticipo tra Siviglia e Maiorca: prima mezz’ora pirotecnica, con ospiti due volte in vantaggio con Bigas ed Hemed, in mezzo la rete del solito Negredo. Nella ripresa, ancora Negredo e Cicinho chiudono definitivamente i conti.

Pareggio a reti bianche tra Osasuna e Real Betis, mentre il gol di Michel regala i tre punti al Levante – a 3 minuti dal 90’ – sul campo del Getafe. Corsaro anche il Real Saragoza sul campo del Granada: Helder Postiga e Victor Rodriguez rendono inutile la marcatura nel finale di El-Arabi.

L’Atletico Madrid si conferma l’anti-Barcellona, cogliendo ancora un successo – il quinto di fila – sul campo della Real Sociedad. Il marcatore? Ma ovviamente Radamel Falcao, che al 90’ sblocca e chiude la partita, permettendo ai colchoneros di raggiungere i blaugrana in vetta alla Liga con 22 punti.




Se questo articolo ti è piaciuto seguici su Facebook!









0 commenti:

Posta un commento

Dite la vostra!

Video Calcio

Loading...
Loading...





Responsabile dei Servizi Sportivi: Mario Schena
 
Calcio Online © 2017 | Designed by Studio Sciortino Bari per La Gazzetta Meridionale.it e Sport Online
Calcio Online - Sport Magazine non registrato supplemento de La Gazzetta Meridionale.it | Direttore Responsabile Vito Ruccia - Vicedirettore: - Editore Proprietario: Studio Sciortino Bari | Spot by Aruba Media Marketing
Per la vostra Pubblicità su questo Magazine Online inviate una e-mail a: commerciale@lagazzettameridionale.com
Salvo accordi scritti le collaborazioni con la redazione di Sport Online sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite.