Calcio-Scommesse: Il capo della polizia annuncia clamorose novità.

mercoledì 10 ottobre 2012


di Massimo Lancianese
BARI- 
 L'incubo del calcio-scommesse non è ancora finito. Le dichiarazioni del capo della polizia Antonio Manganelli riaprono la questione, e la sensazione è che si tratti di qualcosa di grosso. Ecco le dichiarazioni di Manganelli : "Le indagini sul calcioscommesse hanno portato alla luce alcuni comportamenti scorretti che hanno già portato a clamorose risposte, consentendo alle forze di Polizia di scoperchiare un sistema. Ma non è finita: altri comportamenti stanno per venire fuori e porteranno a ulteriori risposte, se possibili ancora più clamorose". Subito dopo queste dichiarazioni si è cercato di capire a cosa si riferisse il capo della polizia. Le prime indiscrezioni (è bene sottolineare che sono solo voci, senza ancora nessun riscontro) sembra riguardino il filone di indagini della procura di Bari, con particolare attenzione a due partite, Bari-Treviso del 1° Maggio 2008, e Salernitana-Bari, del Maggio 2009. Tutto si basa, ancora una volta sui racconti di alcuni dei giocatori imputati, tra cui l'immancabile Andrea Masiello e Vittorio Micolucci. Le responsabilità che emergono metterebbero nei guai più di metà della rosa del Bari di quel tempo. Il quadro che emerge è quello di un'omertà diffusa, dove quei giocatori che si rifiutavano di aderire erano in qualche modo obbligati a seguire la linea degli altri.
In particolare sono sotto esame la posizione di Ranocchia (che pure avrebbe rifiutato il danaro, salvo poi regalarlo ad Angelo Iacovelli, il factotum coinvolto nell'inchiesta), e di altri giocatori quali Gazzi, costretto ad accettare un pc in cambio del silenzio. Se tali indiscrezioni venissero confermate, l'ipotesi di reato sarebbe l'omessa denuncia, come già avvenuto per Conte. Ma è bene ricordare che ad ora non vi è alcun riscontro, quindi siamo nel campo delle ipotesi.
Nel caso tali voci fossero confermate la situazione sarebbe paradossale, con giocatori del Bari già assolti (vedi Bonucci) e con altri che si ritroverebbero coinvolti. Non si riesce ancora a vedere la luce in fondo al tunnel.
Buon calcio a tutti!



Se questo articolo ti è piaciuto seguici su Facebook!









0 commenti:

Posta un commento

Dite la vostra!

Video Calcio

Loading...
Loading...





Responsabile dei Servizi Sportivi: Mario Schena
 
Calcio Online © 2017 | Designed by Studio Sciortino Bari per La Gazzetta Meridionale.it e Sport Online
Calcio Online - Sport Magazine non registrato supplemento de La Gazzetta Meridionale.it | Direttore Responsabile Vito Ruccia - Vicedirettore: - Editore Proprietario: Studio Sciortino Bari | Spot by Aruba Media Marketing
Per la vostra Pubblicità su questo Magazine Online inviate una e-mail a: commerciale@lagazzettameridionale.com
Salvo accordi scritti le collaborazioni con la redazione di Sport Online sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite.