Pirlo: il leader "silenzioso"

lunedì 7 maggio 2012


di Davide Colonna
BARI - Ora Galliani e Allegri si staranno mangiando le mani dopo aver commesso un simile errore di valutazione, un errore chiamato Andrea Pirlo.
Scaricato dal Milan nemmeno fosse il bidone di turno e acquistato a parametro zero dalla Juventus, Pirlo, si trasforma nel faro e nell'uomo simbolo dello scudetto bianconero.
Un leader "silenzioso", così lo chiamava Lippi ai tempi del mondiale, un calciatore che preferisce i fatti alle chiacchiere da bar e che preferisce giocare bene piuttosto che lamentarsi o far parlare di se sui giornali.
Il regista bresciano, scoperto in quel ruolo proprio nel Milan da Carlo Ancelotti, dopo un decennio memorabile nei rossoneri, cambia il volto di una Juventus triste, una delle peggiori della sua storia guidandola verso un titolo insperato e lo fa con numeri da fuoriclasse: 36 presenze, 11 assist, 3 gol pesantissimi e una media voto superiore al 6,5,  Unica nota stonata, i due errori dal dischetto che, alla fine, hanno pesato poco o nulla nella volata scudetto.
La sua genialità e i suoi piedi fatati, fanno girare la Juve che è uno spettacolo, come faceva nel Milan fino a due anni fa, prima che Allegri gli preferisse Van Bommel davanti alla difesa. Riesce anche a cambiare le gerarchie nella testa di Conte che non lo ha mai cercato insistentemente prima di trasferirsi a Torino, costringendolo a metter da parte il suo amato 4-2-4.
Lasciato andare per la sua età avanzata ma neanche tanto, 33 anni, Pirlo si dimostra e conferma tra i due registi più forti del mondo insieme a Xavi del Barcellona e questo, non fa altro che peggiorare lo scarso occhio milanista. Probabilmente, un errore di mercato che è costato uno scudetto ad Allegri e che ha spostato gli equilibri in favore dei bianconeri. Bravo Marotta.












0 commenti:

Posta un commento

Dite la vostra!

Video Calcio

Loading...
Loading...





Responsabile dei Servizi Sportivi: Mario Schena
 
Calcio Online © 2017 | Designed by Studio Sciortino Bari per La Gazzetta Meridionale.it e Sport Online
Calcio Online - Sport Magazine non registrato supplemento de La Gazzetta Meridionale.it | Direttore Responsabile Vito Ruccia - Vicedirettore: - Editore Proprietario: Studio Sciortino Bari | Spot by Aruba Media Marketing
Per la vostra Pubblicità su questo Magazine Online inviate una e-mail a: commerciale@lagazzettameridionale.com
Salvo accordi scritti le collaborazioni con la redazione di Sport Online sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite.