Calcio rumeno: rigore, proteste, espulsioni e rissa. C'è tutto nel derby di Cluj

mercoledì 9 maggio 2012

Il portiere Bornescu spinge l'autore del goal Cadù
di Giovanni Sgobba
CLUJ-NAPOCA- Il derby si sa, in ogni angolo del mondo, porta con se tensioni, duelli agonistici e sfide nelle sfide tra due tifoserie che si contendono la supremazia in città. Capita (e anche di frequente) che la sana rivalità sportiva, però, finisca per essere contaminata e messa da parte per motivi di odio o problemi sociali, trasformando uno spettacolo sportivo in una parapiglia generale.
E' successo ieri nel derby rumeno tra Universitatea Cluj e CFR Cluj, valevole per la 31esima giornata di Liga I. La città, al nord della Romania, è profondamente biculturale, divisa tra cultura ungherese e cultura rumena ed anche le due squadre rispecchiano questa antica spaccatura tant'è che, a metà anni 40' durante il regime ungherese, il CFR Cluj preferì trasferirsi proprio nella stessa Ungheria.
Nel derby di ieri è successo tutto ed in soli 27 minuti: tanto è bastato per vedere un calcio di rigore a favore del CFR (che ha generato numerose perplessità), trasformato dal centrocampista portoghese Cadù. Poi inspiegabilmente il portiere avversario Bornescu ha rincorso proprio il giocatore mentre festeggiava, spingendolo e dando inizio ad una rissa che l'arbitro non è riuscito a sedare. Dopo, infatti, aver espulso i due giocatori, il giudice di gara non è riuscito più a tenere sotto controllo il match e dopo nemmeno mezz'ora di gioco, ha mandato le squadre negli spogliatoi, subendo, successivamente, anche le critiche da parte della Federcalcio rumena. Scelta comunque saggia, visto che nel tratto che porta negli spogliatoi, la rissa non si è placata ed ha visto protagonisti anche altri elementi dello staff delle due squadre.

Qui il video della rissa e della successiva sospensione.








0 commenti:

Posta un commento

Dite la vostra!

Video Calcio

Loading...
Loading...





Responsabile dei Servizi Sportivi: Mario Schena
 
Calcio Online © 2017 | Designed by Studio Sciortino Bari per La Gazzetta Meridionale.it e Sport Online
Calcio Online - Sport Magazine non registrato supplemento de La Gazzetta Meridionale.it | Direttore Responsabile Vito Ruccia - Vicedirettore: - Editore Proprietario: Studio Sciortino Bari | Spot by Aruba Media Marketing
Per la vostra Pubblicità su questo Magazine Online inviate una e-mail a: commerciale@lagazzettameridionale.com
Salvo accordi scritti le collaborazioni con la redazione di Sport Online sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite.